SONO UN PROFESSIONISTA IN ODONTOIATRIA

In ottemperanza con quanto previsto dalla normativa vigente, dichiaro sotto la mia responsabilità di essere un professionista del settore odontoiatrico e di essere pertanto autorizzato a prendere visione del contenuto presente in questo sito internet.

Conservativa

Lamorgese E.

Conservativa - CASI CLINICI

Data l’impossibilità di avere a disposizione un materiale composito che riesca a ricreare nello stesso spessore di smalto e dentina gli effetti che questi due tessuti creano nella loro sovrapposizione quando colpiti dalla luce, viene proposta una stratificazione basata sull’utilizzo di masse composito scelte più per il grado di opacità e traslucenza piuttosto che per il colore. Spesso, infatti, quando abbiamo sufficiente spessore, può capitare di dover utilizzare masse opache in superficie e masse traslucide in profondità. Altro aspetto del restauro estetico diretto è lo studio e la realizzazione delle caratterizzazioni che personalizzano il restauro contribuendo all’integrazione dello stesso con gli altri elementi dentali.

Sandri L., Sandri L.

Conservativa - CASI CLINICI

La localizzazione e il disegno della linea di finitura nella preparazione protesica di elementi dentari è da sempre uno degli argomenti più dibattuti in odontoiatria protesica.

Scotti N., Pasqualini D., Berutti E.

Conservativa - CASI CLINICI

I restauri adesivi estetici vengono ormai regolarmente impiegati nella pratica clinica quotidiana, grazie alle loro caratteristiche estetiche, al risparmio di tessuto dentale sano e alla longevità sempre maggiore.

Marcoli P.

Conservativa - CASI CLINICI

Un trauma dentale è evenienza che frequentemente ed improvvisamente si inserisce nell’agenda di ogni dentista. Ogni trauma dentale deve essere affrontato correttamente sin dall’inizio, partendo da una precisa raccolta dei dati anamnestici, un esame obiettivo e strumentale ben eseguito e la compilazione di una completa cartella clinica, anche in funzione di possibili sequele medico-legali.

Adeh S., Cattaruzza M.

Conservativa - CASI CLINICI

La conoscenza dell’anatomia dentale e delle caratteristiche estetiche del materiale composito con cui si procede alla stratificazione è il punto di partenza di ogni ricostruzione anatomica.

Monari A.

Conservativa - CASI CLINICI

In una paziente di 17 anni l'elemento 2.1 ha subìto una frattura coronale che interessa smalto e dentina. A carico dell’1.1 la frattura coinvolge anche una parte di radice, la polpa è prevalentemente necrotica e lo stravaso ematico ha iniziato a decolorare il dente.

Approfondimenti:
Implantologia a carico immediato

Iscriviti alla newsletter

Ricevi informazioni sui corsi
e sui nostri eventi

Materiale informativo per gli studi

Abbonati a NumeriUno